3/12/2012 Roma sarà la prima città europea ad ospitare il primo campionato mondiale di Formula E.


E’ stato presentato in Campidoglio un’iniziativa che vede Roma Capitale doppiamente protagonista: essere la prima città europea ad ospitare il primo campionato mondiale di Formula E, riservato alle auto da corsa elettriche.

La Formula E è un campionato che la Fia (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha riservato alle monoposto elettriche, inventando così un tipo di gara che può svolgersi anche all’interno di contesti urbani, dato che i bolidi elettrici sono straordinariamente silenziosi, a zero emissioni di carbone, zero inquinamento, zero rifiuti. Per questo è nato il progetto Formula E, che permette di gareggiare in location altrimenti impensabili, attraversando anche il cuore delle città e raggiungendo un pubblico più ampio e giovane.

Le auto elettriche da corsa attestano le loro prestazioni in un range fra i 220 e i 250 km/h, per evitare di scaricare subito le batterie agli ioni di litio. Da 0 a 100 i prototipi segnano meno di 3 secondi, con un’autonomia di circa 20 minuti.

Il nuovo circuito internazionale di Formula E, progettato da Bernie Ecclestone, verrà messo in calendario per il 2014, con 10 team di due vetture per un totale di venti piloti nastro di partenza. Alla presentazione del progetto intervengono il presidente Fia Jean Todt, il presidente Aci Angelo Sticchi Damiani e Lucas Di Grassi, Development driver di Formula E.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *