19/11/2012 “M’imprendo 2012”, è stata prorogata al 22 novembre la scadenza per le domande

L’iniziativa, promossa da Roma Capitale, è destinata agli studenti dell’ultimo biennio delle scuole medie superiori e agli studenti dei centri di formazione professionale. Tema di questa edizione è “Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni”.

Il progetto M’imprendo ha come obiettivo generale quello di rendere più stretto il collegamento tra i vari canali formativi: Ente Locale, Scuola, Università e Terzo Settore, e le esigenze delle imprese, promuovendo la cultura dell’imprenditorialità, incoraggiando le nuove generazioni a fare impresa e orientando le capacità individuali verso la realizzazione di progetti concreti.

Per l’edizione 2012 si è scelto di mettere in primo piano il tema del confronto intergenerazionale, facendo riferimento al tema prescelto dalla Comunità Europea. Il progetto prevede l’assegnazione di premi alle migliori idee imprenditoriali. Saranno premiati i primi 10 progetti che avranno raggiunto il punteggio più alto. A ciascun progetto vincitore sarà corrisposto un premio pari a 1.000 euro e, a partire da questa edizione, ciascun gruppo di vincitori ha la possibilità di individuare un alunno che parteciperà a un tirocinio formativo presso una struttura che svolga una attività attinente all’idea imprenditoriale presentata.

Per tutta la validità del bando si svolgeranno seminari, aperti a docenti e studenti, sulle tematiche dell’imprenditorialità e per promuovere la partecipazione al progetto.

Il progetto si avvale del supporto di un Comitato Scientifico e della supervisione da parte del Dipartimento della Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università Sapienza di Roma e del Dipartimento di Scienza dell’Educazione dell’Università degli Studi Roma Tre, e viene svolta con la collaborazione di USRL LazioUfficio Scolastico Regionale, IRFI (Istituto Romano per la Formazione Imprenditoriale) – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma e ISTISSS (Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali onlus).

L’iniziativa è patrocinata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è sostenuta dal Cts, Centro Turistico Studentesco.


Pubblicato

in

, ,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *