02/10/2012 Strutture ricettive, la dichiarazione di inizio attività ora si fa online

Da oggi è più facile aprire una nuova attività ricettiva, che sia un albergo, un B&B o un affittacamere. È stato presentato in Campidoglio il sistema di trasmissione telematica SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) che permette di fare la dichiarazione di inizio o modifica attività direttamente on line.


Il servizio funziona 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, domeniche e festività comprese. Ed è destinato a soppiantare totalmente il sistema tradizionale: la Scia si può consegnare ancora in formato cartaceo allo Sportello Unico, ma solo fino al 31 dicembre 2012.

I vantaggi di questo servizio sono molteplici: il database della Scia sarà condiviso con la Polizia Locale capitolina e con l’Ufficio Coordinamento Politiche della Sicurezza, per i controlli di conformità e per reprimere i casi di abusivismo.

Inoltre, i dati delle attività ricettive, risultanti dalle dichiarazioni online, andranno a integrarsi con i sistemi gestiti dal Dipartimento Risorse Economiche per i versamenti del contributo di soggiorno. E saranno pubblicati sul sito dello 060608 consentendo ai turisti di scegliere in una lista di strutture autorizzate.
Si tratta di un sistema innovativo che consentirà, da un lato, al cittadino di evitare lunghe trafile burocratiche recandosi agli sportelli e dall’altro un maggior controllo sul fenomeno dell’abusivismo.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *