NOMADI, SICLARI (PDL) BENE SOSPENSIVA, CON ALEMANNO AMMINISTRAZIONE DEL FARE

NOMADI, SICLARI (PDL) «BENE SOSPENSIVA, CON ALEMANNO AMMINISTRAZIONE DEL FARE

venerdì 11 maggio 2012, 11:30:36

Finalmente la realizzazione del Piano Nomadi può riprendere slancio e vigore. Gli impegni assunti dal Sindaco Alemanno con i cittadini romani e le popolazioni rom e sinti di costruire un percorso comune per porre fine alla vergogna di campi come quello di Casilino 900, coniugando in modo vero e nuovo sicurezza e legalità, si rivelano pertanto legittimi, opportuni e realizzabili.

L’opposizione, dopo aver lasciato incancrenire il problema durante i suoi 17 anni di governo, da una parte rimuovendone l’esistenza e la visibilità, dall’altra lasciando cinicamente i nomadi in condizioni di totale degrado e invivibilità, ha fatto il possibile per rallentare la realizzazione del piano nomadi e impedire che la problematica trovasse finalmente, grazie alla determinazione del Primo Cittadino, uno sbocco di civiltà. E questo anche stabilendo opportunamente diritti e doveri per coloro che vi risiedono, concordati con i rappresentanti dei campi, e facendo opera di prevenzione e controllo sanitari contro eventuali focolai di malattie pericolose per la salute di coloro che vi abitano e di quella pubblica.

Dopo il buonismo ipocrita e menefreghista della sinistra, ancora una volta quella di Alemanno si caratterizza per essere l’amministrazione del fare.

[fblike layout=”standard” show_faces=”true” action=”like” font=”arial” colorscheme=”light”]

[tweet username=”@MarcoSiclari ” layout=”vertical” lang=”it”]


Pubblicato

in

da

Tag: