TOSSICODIPENDENZE, SICLARI (PDL) «PROTESTE PARADOSSALI»

TOSSICODIPENDENZE, SICLARI (PDL) «PROTESTE PARADOSSALI»

«Il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze ha lavorato, fin dal suo insediamento nel 2009, nella massima trasparenza e imparzialità. Il Nuovo Quadro dei Servizi è stato costruito sulla base delle linee guida dell’Assemblea Capitolina, ha recepito le indicazioni della Commissione Politiche Sanitarie, in seguito ad un’ampia concertazione con il Terzo Settore, le Asl, i diversi comparti dell’ente locale, la cittadinanza e le parti sociali. Il clima di forte conflittualità proposto da alcuni enti nei confronti dell’Amministrazione ha effetti negativi sulle persone ospiti dei Servizi dell’Agenzia: appare assurdo, infatti, che le persone che dovrebbero essere assistite e tutelate sopra ogni cosa, vengano utilizzate coma bieca manovalanza in manifestazioni politiche contro il sindaco Alemanno, ledendo ogni diritto alla privacy e violando le norme basilari del codice deontologico. È paradossale che si protesti contro bandi pubblici, assenti da ben 12 anni, costruendo dossier ad hoc basati su pettegolezzi ingiuriosi, logiche di fredda spartizione delle risorse e di potere che, al contrario di quanto detto dal CNCA, hanno caratterizzato la gestione delle tossicodipendenze in passato».

È quanto dichiara, in una nota, il vice presidente della Commissione Politiche Sanitarie di Roma Capitale, Marco Siclari.

 

 

Roma 27 marzo 2012


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *