ROMA. SICLARI (PDL)«VENERDI INCONTRO PER PARLARE DI ROMA E DEL SUD»

ROMA. SICLARI (PDL)«VENERDI INCONTRO PER PARLARE DI ROMA E DEL SUD»

 

«Venerdì 11 novembre si terrà il convegno Uomini del sud e lo sviluppo in Italia presso la Protomoteca in Campidoglio, dalle ore 18 alle ore 20. Sarà un’ occasione importante per evidenziare prospettive e opportunità imprenditoriali del momento , in un periodo in cui , la crisi internazionale interessa il nostro continente e non solo. All’incontro che verrà aperto dal sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, parteciperanno tra i relatori On. Antonio Tajani Vice Presidente Commissione Europea e Commissario Europeo all’ Industria e Imprenditoria, On. Aurelio Misiti Vice Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, l’ex Ministro del Turismo e Beni Culturali Dario Antoniozzi, Il Presidente Italia Turismo Spa (Gruppo Invitalia) Roberto Spingardi e Mons. Lorenzo Leuzzi, Direttore Ufficio Pastorale Universitaria. Hanno confermato inoltre, la loro partecipazione massimi esponenti delle istituzioni, del mondo accademico e della società civile e molti amministratori del centro-sud. Questo è lo spirito di un Italia che vuole dialogare insieme per trovare soluzioni in un momento così difficile.

L’incontro ha come obiettivo – afferma Siclari – quello di parlare dell’Italia e degli uomini del sud, che nel passato, si sono resi protagonisti nella storia del nostro paese con impegno e determinazione, lasciando un segnale importante. Con lo stesso spirito, dobbiamo continuare a lavorare soprattutto in un momento di crisi come quello attuale, considerando il meridione e Roma un vero volano sociale-politico-economico per l’Italia. Le tematiche verranno approfondite da autorità che ricoprono incarichi di alto livello in Europa e in Italia.

All’evento ho voluto coinvolgere anche giovani universitari: in un momento come questo è fondamentale il coinvolgimento di tutti per progettare il futuro. Il Convegno vuole essere anche un omaggio all’ing. Giovanni Calì, calabrese, che nel dopoguerra grazie alle sue notevoli qualità imprenditoriali e al suo straordinario ingegno fondò a Milano la S.p.A. Elettrocondutture, azienda leader nel settore degli interruttori elettrici che arrivò ad occupare oltre 1500 dipendenti, di cui moltissimi calabresi, con i suoi due stabilimenti, uno a Milano ed uno a Pomezia»

 

Lo dichiara il Delegato del sindaco Alemanno per i Rapporti con le Università, Marco Siclari

 

Roma, 9 novembre 2011


Pubblicato

in

, ,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *