PIETRALATA, SICLARI (PDL) «AMMINISTRAZIONE CAPITALE DEGLI UNIVERSITARI»

PIETRALATA, SICLARI (PDL) «AMMINISTRAZIONE CAPITALE DEGLI UNIVERSITARI»

 

«La realizzazione del nuovo campus universitario nelle aree ricadenti all’interno dello sdo di pietralata rappresenta un progetto importante che da così seguito alla convenzione firmata nel marzo scorso tra Roma Capitale e l’Università La Sapienza. Un vero e proprio rinnovamento per l’intero quartiere che prevede anche strutture di servizio e residenziali per gli studenti. Nel progetto sono inserite anche nuove opere volte a migliorare la viabilità nell’intera zona, che renderanno più semplici i collegamenti con le università e con la fermata della metro. Questo è un ulteriore passo che conferma l’attenzione e l’impegno di questa amministrazione verso gli studenti, che si aggiunge a quanto finora messo in atto per agevolare la loro qualità della vita senza gravare ulteriormente sulle famiglie. Infatti, da ottobre 2010 è attivo il servizio www.iuniversityroma.it, che garantisce sconti e risparmi per gli universitari su alcuni servizi (progetto a cui hanno aderito 500 aziende romane); inoltre nel trasporto pubblico non ci saranno rincari per gli studenti e per la tassa di soggiorno gli stessi saranno agevolati, perché pagheranno un massimo di 5 giorni indipendentemente dalla durata della permanenza. Inoltre, è stato presentato il primo festival del corto universitario che permetterà agli studenti vincitori di partecipare al festival del cinema di Roma nel mese di ottobre (www.festivaluniversitariodelcorto.it).

Sono interventi precisi e puntuali per la città di Roma, che vuole essere un punto di riferimento per il mondo universitario, dove oltre al miglioramento dei servizi offerti riguardanti la didattica, viene posta l’attenzione anche sulla qualità della vita dei giovani in un momento importante e delicato della loro crescita»

 

Lo dichiara il Delegato del sindaco Alemanno per i rapporti territoriali e istituzionali con le Università, Marco Siclari

 

Roma, 27 luglio 2011


Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *