CORTEI, SICLARI (PDL) «VERGOGNOSO QUANTO SI E’ VERIFICATO IN CITTA’»

CORTEI, SICLARI (PDL) «VERGOGNOSO QUANTO SI E’ VERIFICATO IN CITTA’»

 

«E’ vergognoso quanto si è verificato oggi in una Capitale messa a ferro e fuoco dalla follia distruttrice di violenti e facinorosi. Se sono studenti i responsabili di questo caos, allora è oltraggioso anche solo accostarli a parole al mondo universitario.

Chi, come Di Pietro, in Parlamento lanciava strali contro il presidente Berlusconi accusandolo di “violentare la democrazia” spieghi anche la presenza di bandiere dell’Idv tra le tante della sinistra che hanno accompagnato i tafferugli.

Mentre il Pdl stava votando democraticamente in Parlamento, qualcun altro era in piazza a incendiare auto, danneggiare il patrimonio della città e le attività commerciali del centro storico in un momento di grave crisi economica, ridicolizzando di fatto chi come studente ha partecipato a una manifestazione che si è trasformata in guerriglia. Contro questi teppisti che non hanno nulla che si avvicina alla cultura, al dialogo e all’università, serve una intransigenza democratica, serve una repressione decisa e una condanna trasversale e ferma.

Esprimo inoltre la mia vicinanza agli studenti che portano rispetto al mondo accademico, e che non vogliono essere confusi con questi soggetti. Infine, a Questura e Prefettura, che hanno saputo gestire con professionalità e sangue freddo un evento che non si registrava a Roma da oltre 40 anni, vanno i miei complimenti».

 

 

Lo dichiara Marco Siclari, delegato del sindaco Alemanno ai rapporti con le Università

 

 

Roma, 14 dicembre 2010


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *