UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «CENTRO DI STUDI RUSSI IMPORTANTE ANCHE PER NUOVE COLLABORAZIONI»

UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «CENTRO DI STUDI RUSSI IMPORTANTE ANCHE PER NUOVE COLLABORAZIONI»

 

«Oggi all’università La Sapienza, è stato inaugurato il primo Centro di Studi Russi alla presenza del rettore Luigi Frati, del Pro Rettore per la Cooperazione e i Rapporti Internazionali, Prof. Antonello Biagini e del presidente della fondazione “Russkiy Mir”(“Il mondo russo”), Prof. Vyacheslav Nikonov.

L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza della lingua, della cultura e dell’innovazione tecnico-scientifica di Italia e Russia.

Sono orgoglioso di aver partecipato a quest’incontro. La nostra città ne esce arricchita. E’importante infatti sviluppare nuove collaborazioni, soprattutto a livello culturale, per dare la possibilità anche a molti giovani di poter conoscere nuove realtà e magari creare la base per nuove esperienze, di tipo lavorativo, all’estero. Questa è un’ ulteriore dimostrazione che i rapporti politici e istituzionali tra le due nazioni sono veri e che si perfezioneranno anche attraverso questo dialogo culturale».

L’università La Sapienza e la fondazione “Russkiy Mir” stanno lavorando per dar vita in futuro ad una partnership comune, che rafforzi ancor di più l’interazione culturale tra i due paesi

 

Lo dichiara il delegato del sindaco Alemanno per i rapporti territoriali e istituzionali con le Università, Marco Siclari

 

Roma, 13 dicembre 2010


Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *