H2 ROMA 3/5 NOVEMBRE 2009

CONFERENZA H2 ROMA

L’inquinamento dovuto al traffico è una delle principali cause del degrado della qualità dell’aria della nostra città. E’ importante, dunque, che il parco auto del trasporto pubblico cittadino va progressivamente rinnovato e innovato. Inoltre la crisi internazionale sta portando ad una riconversione dell’industria automobilistica nella direzione di innovazioni tecnologiche sempre più ambientalmente eco sostenibili. A tal punto, le nuove soluzioni tecnologiche da introdurre progressivamente per il raggiungimento della circolazione di veicoli ZEV (Zero Emission Vehicle) dovranno essere: veicoli a metano, veicoli ibridi, veicoli elettrici, veicoli a FC (Fuel Cell=Celle a Combustibile).Per questo motivo, si è pensato alla conduzione di un progetto dimostrativo di realizzazione di una linea di autobus urbano con celle a combustibile, alimentate da idrogeno auto prodotto via elettrolisi da energia solare, ovvero, progetto di prima linea sperimentale di trasporto pubblico-autobus ad idrogeno a Roma, esso consiste nell’utilizzo di energie ottenute esclusivamente da fonti rinnovabili per il trasporto pubblico. In particolar modo, il progetto vede l’utilizzo di pannelli fotovoltaici sui capannoni dell’ATAC, che trasformano energia solare in energia elettrica, necessaria per i macchinari che andranno a produrre idrogeno per gli stessi autobus, i quali, non utilizzando il carburante, determineranno una riduzione di CO2 in città, e una produzione di H2, tutelando così la salute dei cittadini. Gli autobus, 4 per la precisione, utilizzeranno idrogeno come carburante, riducendo così un’elevata quantità di CO2 in città. Il progetto medesimo è stato elaborato, studiato e verificato da un punto di vista tecnico, scientifico dal Centro di Ricerca dell’Università La Sapienza, dall’ATAC, dall’Unicredit e dall’Ordine dei Medici di Roma.
L’On.le Marco Siclari è stato coordinatore e promotore dell’iniziativa.

L’alimentazione a idrogeno, rappresenta la tecnologia del futuro. La ricerca in questo campo sta portando ad applicazioni sempre maggiori. Il motivo? A oggi l’idrogeno rappresenta il miglior combustibile conosciuto, è anche il più energetico (la sua combustione rende, a parità di peso, oltre 3 volte il calore sviluppato dal petrolio), non emette gas climalteranti in atmosfera. L’idrogeno è un vettore energetico molto duttile e nelle automobili può essere quindi utilizzato come combustibile. Sia nei motori a combustione interna (più o meno come avviene con i carburanti tradizionali ma con il grande vantaggio di evitare la produzione di monossido di carbonio) sia nei motori cosiddetti fuel cell (generatori che convertono direttamente e in modo continuo l’energia chimica di un combustibile in energia elettrica).

I combustibili derivati dal petrolio (benzina, gasolio, GPL) sono inquinanti e legati ad una fonte fossile caratterizzata da notevoli criticità ambientali, economiche e strategiche. Il metano costituisce una prima risposta, se non altro a livello ambientale. La vera frontiera è invece la locomozione ad idrogeno purché prodotto con energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

Clicca qui, e visita il sito per saperne di più.

Fra i motivi che spingono al suo utilizzo va ricordato che l’idrogeno:

  • è in grado di coprire tutti gli input energetici, compreso lo stoccaggio
  • è il miglior combustibile conosciuto
  •  è il più “energetico”: la combustione dell’idrogeno rende, a parità di peso, oltre 3 volte il calore sviluppato dal petrolio
  • è il più pulito: dalla sua combustione si produce vapore acqueo e nel caso in cui si bruci in atmosfera, piccole quantità di ossidi di azoto, nessun gas climalterante né tanto meno inquinamento locale
  • è l’elemento più diffuso in natura e ciò ne permette una produzione diversificata e decentrata da risorse locali, garantendo la sicurezza dell’approvvigionamento e una minor dipendenza energetica
  • è il combustibile d’elezione per le celle a combustibile.
 DESCRIZIONE PROGETTO H2 ROMA

INVITO ALL’EVENTO GREENGALA

[image_frame style=”framed_shadow” align=”center” alt=”invito GreenGala” title=”invito GreenGala” height=”400″ width=”622″]https://www.marcosiclari.it/wp-content/uploads/2012/05/Invito_GreenGala.jpg[/image_frame]

LEGGI L’ARTICOLO

IL GIORNALE ROMA – Eco-mobilità da 10 e lode: arrivano i nuovi bus a idrogeno


Pubblicato

in

da

Tag: