UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «IN QUOZIENTE ROMA ANCHE FAMIGLIE CON STUDENTI»

UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «IN QUOZIENTE ROMA ANCHE FAMIGLIE CON STUDENTI»

 

«E’ importante rivolgere il nostro impegno verso la formazione degli studenti e, al contempo, pensare alle economie di chi sostiene questi giovani. In tal senso, nell’ambito della discussione sul Quoziente Roma che domani avrà corso durante i lavori dell’assemblea capitolina, ho chiesto di inserire esplicitamente la possibilità di considerare le famiglie che hanno all’interno del loro nucleo studenti universitari. In questo modo, attraverso i parametri Isee, queste famiglie aumenteranno il loro quoziente e conseguentemente avranno minori oneri contributivi. Per quanto riguarda il delicato argomento dei fuori sede, domani sarà discussa e votata una mia mozione nella quale si chiede espressamente al Sindaco di farsi portavoce presso il governo di equiparare i costi derivati dagli affitti degli alloggi per studenti fuori sede alle spese di istruzione, per le quali oggi è già possibile una detrazione del 19 per cento. A breve, inoltre, istituirò un tavolo istituzionale permanente con la partecipazione di tutti gli atenei della Capitale per affrontare questa tematica e apportare il prima possibile soluzioni che aiutino le famiglie dei fuori sede».

 

Lo dichiara Marco Siclari, delegato del sindaco Alemanno per i rapporti con le Università, gli Istituti e gli Enti di Ricerca

 

Roma, 29 settembre 2010


Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *