“CONCORDATO” VECCHIE MULTE, LETTERE IN ARRIVO: SCOPRI SE DEVI PAGARE

“CONCORDATO” VECCHIE MULTE, LETTERE IN ARRIVO: SCOPRI SE DEVI PAGARE

Sono già oltre 125 mila, sulle 235 mila previste, le lettere inviate da Equitalia Gerit per l’adesione al cosiddetto “concordato” sulle multe elevate per violazione del codice della strada fino al 31 dicembre 2004. Per chi non ricorda se deve pagare vecchie contravvenzioni e dunque sta per ricevere la lettera, il Comune lancia un nuovo servizio on line, direttamente sul sito www.comune.roma.it

Basta cliccare sul banner a destra dell’home (Concordato Multe) e quindi sul primo rigo di testo che si apre (“Verifica se stai per ricevere la comunicazione del concordato”). Si inserisce il proprio codice fiscale (o partita Iva in caso di società) e si ottiene immediatamente la risposta (comunicazione “presente” o “non presente”).

Il termine per aderire al “concordato” scade il prossimo 15 maggio. Con il “concordato” il pagamento è agevolato: ci si mette in regola versando importi ridotti mediamente di due terzi, in qualche caso di tre quarti.

Per evitare la ressa in prossimità della scadenza, il Campidoglio invita i cittadini interessati a non attendere l’ultimo momento per fare verifiche sulla propria posizione.

[fblike layout=”standard” show_faces=”true” action=”like” font=”arial” colorscheme=”light”]

[tweet username=”@MarcoSiclari ” layout=”vertical” lang=”it”]


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *