PIANO AMA: “STRADE SPAZZATE E PULITE OGNI GIORNO”

SICLARI. PIANO AMA: “STRADE SPAZZATE E PULITE OGNI GIORNO”

Dal 2 Febbraio è partito il nuovo piano Ama: Cassonetti verdi dei rifiuti indifferenziati svuotati ogni giorno e spazzamento quotidiano di tutte le strade di Roma. Da adesso tutte le strade della città verranno spazzate almeno una volta al giorno ed il 40% delle vie anche due. Gli operatori lavoreranno h24 , tutti i giorni, senza più distinzioni tra feriali e festivi.
Ai romani adesso non resta che controllare, e collaborare con un maggiore senso civico. «Da subito – ha detto Alemanno – ci aspettiamo un cambiamento di atteggiamento: ci sono le sanzioni per chi sporca, ma c’è soprattutto un appello ai cittadini ad essere consapevoli. Dipende solo da questo portare Roma ad un livello di pulizia paragonabile alle altre città europee».
La rivoluzione passerà attraverso assunzioni e acquisti. Fino a oggi sono entrati in servizio 639 nuovi mezzi dei 724 acquistati a fine 2009 per sostituirne 680 ormai inutilizzabili. Entro marzo arriveranno gli ultimi 85. E stato rinnovato, quindi, il30% dell’intera flotta di veicoli Ama, pari a 2300. Le assunzioni di nuovi operatori sono state invece 544.
Per il 2010 è prevista anche la sostituzione di 16.500 cassonetti rotti o mal funzionanti: 8.500 per i rifiuti indifferenziati e 8.000 per la raccolta differenziata. Per la prima volta, anziché l’acquisto, è previsto l’affitto, con la formula del full service: il fornitore che si aggiudicherà la gara sosterrà il costo iniziale e provvederà alla manutenzione e alla sostituzione in caso di danneggiamento. «Torneremo ai classici modelli a pedali, perché i nuovi sono stati un fallimento», anticipa Alemanno.
Lo svuotamento quotidiano non è invece previsto per i cassonetti bianchi e blu, quelli della carta e del multi materiale, «perché – spiega l’Ama- si riempiono più lentamente».

[fblike layout=”standard” show_faces=”true” action=”like” font=”arial” colorscheme=”light”]

[tweet username=”@MarcoSiclari ” layout=”vertical” lang=”it”]


Pubblicato

in

da

Tag: