POLIZIA MUNICIPALE, CONSEGNATE LE PRIME ARMI

POLIZIA MUNICIPALE, CONSEGNATE LE PRIME ARMI

Armamento della Polizia Municipale, passiamo alla fase operativa. Si è tenuta al Comando Generale di via della Consolazione la cerimonia simbolica di consegna delle prime calibro 9: il sindaco Alemanno ne ha ufficialmente dotato due agenti, un uomo e una donna. Sono intervenuti alla cerimonia il comandante della Polizia Municipale Angelo Giuliani e due dirigenti medici della Polizia di Stato.
Una parte dei vigili urbani della Capitale, dunque, avrà l’arma nella fondina. La pistola in dotazione è la Beretta 84, semiautomatica, con proiettili 9 millimetri corti, caricatore a due file e capacità di 13 colpi. I proiettili, modello”380ACP”, sono da uso ravvicinato: caratterizzati da non grande velocità e capacità di penetrazione, hanno una gittata utile di circa 25-35 metri e una gittata massima di 140 metri.

Sono finora 3.600 i vigili che hanno avanzato richiesta di adesione volontaria all’uso dell’arma, sui 6.700 dell’organico totale. Tra chi ha fatto domanda, 1.200 hanno già sostenuto le visite mediche e di questi il 15% non è risultato idoneo.

500 pistole sono già state consegnate, altre 2.000 – prevede il comandante Giuliani – lo saranno nel corso del 2010 e il resto nell’anno successivo. Intanto, con la consegna delle prime Beretta è stata inaugurata la nuova armeria della Polizia Municipale.

[fblike layout=”standard” show_faces=”true” action=”like” font=”arial” colorscheme=”light”]

[tweet username=”@MarcoSiclari ” layout=”vertical” lang=”it”]


Pubblicato

in

da

Tag: