FOGNE, PIANO ANTI OSTRUZIONE. ARRIVA L’ELEPHANT

FOGNE, PIANO ANTI OSTRUZIONE. ARRIVA L’ELEPHANT

Una nuova macchina per pulire e spurgare le fogne sulle strade principali di Roma, in vista delle piogge autunnali. Il sindaco Alemanno e l’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Ghera hanno presentato il “piano caditoie”, in parte già avviato per ripristinare la piena efficienza del sistema fognario.
Già in corso una prima tranche d’interventi, su 150 tratti di viabilità principale, con il rifacimento delle tubature lesionate che provocano i maggiori allagamenti. Il piano prevede l’impiego dell’Elephant, un super-aspiratore che stura i tombini rapidamente e in sequenza.
L’attuale programma di pulizia del sistema fognario, osserva una nota del Campidoglio, è un passo ulteriore, favorito dal ritorno del patrimonio stradale alla gestione comunale (avvenuto a febbraio 2009).
Già a dicembre 2008, dopo gli allagamenti e le piene autunnali dell’anno scorso, è scattato il piano d’emergenza del Dipartimento Lavori Pubblici: da allora sono state spurgate 46 mila caditoie, 30 mila dal Dipartimento Lavori Pubblici e 16 mila dai Municipi.

[fblike layout=”standard” show_faces=”true” action=”like” font=”arial” colorscheme=”light”]

[tweet username=”@MarcoSiclari ” layout=”vertical” lang=”it”]


Pubblicato

in

da

Tag: