21/11/20122 Le PMI di Unindustria incontrano gli studenti.

Il 23 novembre 2012 si svolgerà la terza edizione del PMI DAY. Un progetto nato nel 2010 nell’ambito di Confindustria ed organizzato dalla Piccola Industria Nazionale in collaborazione con tutte le Associazioni del territorio, con l’obiettivo di valorizzare il ruolo e la forza che la Piccola e Media Impresa esercita nella società italiana.

La “Giornata Nazionale della Piccola e Media Impresa” è una manifestazione che coinvolge tutte le piccole e medie imprese, chiamate ad aprire per un giorno le loro porte ai visitatori, soprattutto ai più giovani e alle scuole, ma anche organi di informazione e agli amministratori degli enti locali per mostrare le proprie attività e competenze e soprattutto per condividere i valori che appartengono al mondo produttivo.

Ventotto aziende di Roma, Frosinone e Rieti, associate a Unindustria apriranno quindi le loro porte a più di 800 studenti appartenenti a scuole medie e superiori con l’obiettivo di evidenziare il ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo. Una giornata nella quale le PMI di Roma e del Lazio si racconteranno per spiegare quel valore che non sempre viene percepito attraverso i propri prodotti e servizi, un’ occasione importante di contatto tra la scuola ed il mondo del lavoro ed un modo per cominciare ad immaginare un futuro possibile, magari proprio all’interno di una piccola impresa. “Tale iniziativa – afferma Angelo Camilli Presidente della Piccola Industria di Unindustria – testimonia la grande volontà delle nostre imprese di scommettere sul futuro guardando ai giovani. Sono loro che rappresentano il motore del cambiamento ed è proprio con loro che vogliamo condividere i valori della cultura imprenditoriale e la passione del nostro impegno quotidiano a favore della crescita e dello sviluppo del nostro territorio e Paese. La Giornata di quest’anno – conclude Camilli – vuole essere anche l’occasione per lanciare un messaggio di fiducia: le PMI hanno tutte le carte in regola per reagire, battere la crisi e per rilanciare lo sviluppo.”

Leave a Reply