INDIGNATI, SICLARI (PDL) «ORGANIZZATORI CHIEDANO SCUSA»

INDIGNATI, SICLARI (PDL) «ORGANIZZATORI CHIEDANO SCUSA»

 

«Di fronte alla gravità degli episodi di sabato che hanno sconvolto la nostra città, la sinistra in aula ha preferito parlare di un’occupazione avvenuta giovedì. Ma la sinistra si è resa conto della gravità di quanto avvenuto sabato; ha preso coscienza che la città è stata messa a ferro e fuoco, a causa di un gruppo di teppisti che hanno distrutto negozi, macchine e quant’altro. Voglio quindi rivolgere tutta la mia solidarietà a

quei ragazzi, universitari, lavoratori e forze dell’ordine che hanno rischiato la propria vita a causa di un gruppo di incivili che, con il loro inqualificabile comportamento, ha vanificato tutte le ragioni di chi manifestava pacificamente. Perciò, la nostra mozione va in questa direzione e ha come obiettivo quello di condannare senza se e senza ma quanto accaduto sabato, tutelando tutti quei commercianti cui è stato distrutto il proprio negozio e che vedono la propria attività compromessa, proprio a causa di questi atti violenti. Spero quindi che si possano trovare quanto prima i responsabili. Inoltre, ritengo che anche gli organizzatori debbano prendersi le loro responsabilità, chiedendo scusa a tutta l’Italia perché hanno sottovalutato l’evento, non prevenendo abbastanza la situazione. Ribadisco quindi la necessità di condannare quanto avvenuto perché rappresenta una pagina triste per tutta la città»

 

Lo dichiara il consigliere Pdl di Roma Capitale, Marco Siclari

 

Roma, 17 ottobre 2011

Leave a Reply