UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «NON PENALIZZARE TRASPORTO PUBBLICO UNIVERSITARIO»

UNIVERSITA’, SICLARI (PDL) «NON PENALIZZARE TRASPORTO PUBBLICO UNIVERSITARIO»

«La delibera 53 che istituisce l’introduzione di abbonamenti Atac solo con validità annuale penalizza di fatto la popolazione studentesca universitaria romana. Spiace che l’assessore alla Mobilità non abbia ritenuto opportuno sentire il mio parere in quanto delegato ai rapporti con il mondo universitario, e soprattutto che il protocollo d’intesa raggiunto al tavolo tecnico voluto dal sottoscritto e dagli Atenei, del quale l’assessore era a conoscenza, e al quale hanno partecipato i rappresentanti istituzionali di tutte le università romane, insieme ai tecnici dell’Atac e dell’Agenzia della Mobilità, non sia stato tenuto in conto pur avendo delineato le possibili soluzioni da porre sul tappeto. Voglio sottolineare che prima che la questione arrivasse alla ribalta dei giornali, e precisamente lo scorso 23 aprile, ho presentato un odg affinché l’Assessore Aurigemma si faccia carico del reperimento dei fondi necessari a ripristinare lo statu quo ante, e dello stanziamento di ulteriori sei milioni per dare corso alle indicazioni elaborate dal suddetto tavolo tecnico, includere anche i fuorisede nella fascia protetta e ottimizzare del 60 per cento il trasporto pubblico universitario. Non possiamo dimenticare, infatti, che da soli gli studenti universitari rappresentano di fatto quasi il 10 per cento della popolazione romana, e che in questa difficilissima congiuntura economica non devono venire in alcun modo penalizzati».

Lo dichiara il Delegato del sindaco Alemanno per i Rapporti Territoriali e Istituzionali con le Università, Marco Siclari

Roma, 30 aprile 2012

Leave a Reply